SPORT 

I migliori sport nella terza età

Come molti di noi notano, quando invecchiamo diminuisce la massa muscolare. A partire dalla quarta decade di vita, gli adulti possono perdere il 3-5% della massa muscolare per decennio di vita e il declino della massa muscolare aumenta dell’1-2% dopo i 50 anni di età. I muscoli ci rendono più forti, bruciano calorie e aiutano a mantenere il peso corporeo, e sono molto importanti nel bilanciamento e nella forza ossea. Senza questi tre fattori, perdiamo la nostra indipendenza e la possibilità di libera circolazione.

Esercizio fisico e allenamento della forza

L’allenamento della forza è una forma specifica di attività fisica che con l’esercizio regolare in un periodo di tempo più lungo rallenta la perdita fisiologica della massa muscolare, così come la demineralizzazione delle ossa che accompagnano l’invecchiamento dell’organismo. Questa forma di allenamento recupera le funzioni muscolari, riduce gli effetti del deterioramento della struttura muscolare che è associato con l’età e porta ad un aumento della massa muscolare e forza, a causa della maggiore densità minerale ossea.

Questa forma di attività fisica porta ad un miglioramento delle capacità funzionali e dello stato di salute generale degli anziani. È stato identificato l’effetto positivo dell’allenamento della forza sulle capacità funzionali, i processi metabolici, i cambiamenti strutturali nelle ossa e nei muscoli, nonché una significativa riduzione della disabilità e una maggiore mobilità. Questo può essere ottenuto solo con un esercizio corretto, sicuro e allenamento della forza e la correzione della dieta, se necessario.

Nuoto

Il nuoto è un tipo specifico di ricreazione perché rafforza i muscoli del corpo intero e accelera la forma fisica generale Il nuoto sotto forma di ricreazione è raccomandato per gli anziani, anche per quelli con problemi cardiaci. I muscoli cardiaci diventano più forti, grazie al rafforzamento dei muscoli del torace, la respirazione viene approfondita e il corpo riceve più ossigeno. Durante il nuoto, tutto il corpo è in movimento, e non è necessario essere particolarmente sottolineato quanto è buono per le braccia e le gambe. Il nuoto migliora anche la salute mentale.

Ciclismo

Il ciclismo prolunga la vita, migliora la forma fisica e la salute. La Royal University di Londra ha condotto un esperimento con oltre 2.400 gemelli identici e ha scoperto che chi guida la bici per almeno 45 minuti alla settimana, sembra biologicamente più giovane di nove anni, indipendentemente da altri effetti come indice di massa corporea. Le persone che vanno regolarmente in bicicletta hanno un rischio più basso di malattie cardiovascolari, diabete, cancro, ipertensione e obesità, dice il medico che ha condotto lo studio. Quindi il corpo diventa più efficiente nell’autodifesa e nella rigenerazione di nuove cellule.

Pilates e anziani

Interrompe il processo di invecchiamento se viene appreso ed eseguito in sicurezza. Pilates ha un impatto positivo sulla salute mentale in quanto riduce l’ansia e la depressione, ritarda gli effetti del malattia di Alzheimer e altre forme di demenza. Pilates per gli anziani può mantenere una buona salute, indipendenza degli altri e migliora la loro integrazione nella società. È importante che gli anziani scelgano un’attività che sia appropriata alla loro età e abilità.